come essere a casa…..

Una porta si aprì su un mondo alieno dove trovai il familiare
dove ogni mossa resta spontanea e non strategia
In certi luoghi non servono tecniche ma flussi reali immaginati e vissuti come la sorpresa attesa
Una porta si aprì e poi sparì perché in quei luoghi alieni la fluidità si sente, si vive l’istante e non la speranza, il momento e non l’ aspettare, ma questo si sa, il difficile e’ l’oltre….rdn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

come essere a casa…..

Una porta si aprì su un mondo alieno dove trovai il familiare
dove ogni mossa resta spontanea e non strategia
In certi luoghi non servono tecniche ma flussi reali immaginati e vissuti come la sorpresa attesa
Una porta si aprì e poi sparì perché in quei luoghi alieni la fluidità si sente, si vive l’istante e non la speranza, il momento e non l’ aspettare, ma questo si sa, il difficile e’ l’oltre….rdn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contenuto interessante? condivilo...!

Follow by Email
LinkedIn
Share
Instagram