Aperto alla finestra

Contento alla finestra
a guardar il passeggio e la strada rallegrata da strambi balletti
Di tanto in tanto un passero passava e un saluto canoro gli faceva,
un cane alzando la testa un pezzo di pane guadagnava
e lui un sorriso gli donava.

La vita lenta ormai passava, non aveva corse né promesse da giocare, voleva guardare, osservare e riposare.

Il cuore colmo di gioia, aperto alla finestra e chiuso al mondo era divenuto…rdn

IMG_0410.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contenuto interessante? condivilo...!

Follow by Email
LinkedIn
Share
Instagram